Sfoghi del collo: cause e trattamento

0
4

Con il termine “rush” o “eruzione” cutanea si intende un cambiamento nell’aspetto superficiale della pelle, dovuto a modificazioni del colore o della sensazione tattile dell’epidermide.

In alcuni casi lo sfogo si caratterizza per la comparsa di bollicine, magari pruriginose e dolorose, oppure, in altri casi, per la comparsa di placchette ruvide più o meno diffuse ed estese.

L’apparizione dello sfogo può avvenire improvvisamente oppure in maniera lenta e graduale; ove avvenga improvvisamente è bene consultare subito un medico, se non è possibile parlare immediatamente col medico di base, è necessario andare subito al pronto soccorso, poiché potrebbe trattarsi di una reazione allergica che, se trattata in fase iniziale, si risolverà in breve tempo senza apportare danni eccessivi.

Le cause del rush cutaneo

Anche se le cause del rush cutaneo possono essere numerose e molto diverse tra loro, è possibile stabilirne alcune tra le più comuni. Queste sono:

  • Dermatite da contatto. In questo caso la pelle diventa rossa e si ricopre di scaglie o bollicine, su cui si formano delle croste e che causano, solitamente, prurito.
  • Punture di insetti. A seconda del morso dell’insetto, si può assistere alla comparsa di un singolo ponfo gonfio oppure di un edema più o meno esteso, caratterizzato da prurito, dolore, arrossamento o intorpidimento della zona interessata.
  • Varicella.
  • Reazioni allergiche.
  • Morbillo.
  • Fuoco di Sant’Antonio. Questo disturbo è causato dallo stesso virus della varicella e provoca una dolorosa reazione cutanea, che solitamente coinvolge un solo lato del corpo; accompagnata, in alcuni casi, da dolore, febbre, spossatezza e sensazione di freddo.
  • Impetigine. Si tratta di un’infezione della pelle molto contagiosa, che colpisce soprattutto i pazienti in età infantile. La sua manifestazione è caratterizzata dalla comparsa di bolle rosse e piene di siero che esplodono, dando luogo alla formazione di croste giallognole.
  • Rosolia.
  • Scarlattina.
  • Infezioni micotiche o fungine.
  • Quinta e sesta malattia.

Curare il rush cutaneo

Ovviamente, come prima cosa occorre conoscere la causa scatenante del rush cutaneo. Dipendentemente da questa causa, il medico specialista prescriverà una terapia differente per ogni singolo caso. Ad esempio, in caso di allergia, la prescrizione medica sarà probabilmente quella di assumere degli antistaminici; in caso di rush causato da infezioni micotiche, invece, è probabile che verrà assegnata una terapia antimicotica.

In generale, comunque, è possibile individuare degli accorgimenti da seguire. Tali sono: non grattare l’area interessata dallo sfogo, non costringere l’area in fasciature ma preferire l’esposizione all’aria, detergere con detergenti delicati, magari a base di camomilla o aloe, entrambi elementi che si possono utilizzare anche per realizzare impacchi da porre sulla lesione.

Brufoli sul collo

Tra gli sfoghi più fastidiosi che interessano il collo, c’è l’aumento del numero di brufoli in questa zona. Quando avviene, dobbiamo considerare di essere in presenza di uno squilibrio ormonale; spesso, infatti, la comparsa di brufoli in questa zona può essere dovuta a condizioni di ipertiroidismo e stanchezza delle ghiandole surrenali. Inoltre, anche l’aumento della quantità di zuccheri nel corpo umano può essere ritenuto uno dei fattori scatenanti della comparsa dei brufoli.

Altre cause possono essere lo stress, i capelli grassi o il colletto della camicia. Le soluzioni più immediate, in questi casi, stanno nel praticare uno sport per sfogarsi, utilizzare uno shampoo sgrassante, oppure cercare di comprendere quale sia la causa dell’eccessiva produzione di sebo del cuoio cappelluto e come contrastarla, e allentare o abbassare il colletto della camicia, magari limitando anche il tempo in cui si porta la cravatta.

I brufoli sul collo possono recare molto fastidio e curarli fin da subito è possibile: tutte le informazioni sono qui!

CONDIVIDI
Articolo precedenteI problemi genetici della pelle
Prossimo articoloConsigli per Dimagrire Senza Dieta
La nostra redazione è costantemente impegnata nel ricercare fonti attendibili e produrre contenuti informativi, guide e suggerimenti utili gratuiti per i lettori di questo sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here