Zucca, proprietà e benefici

zucca, zuccheLa zucca è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae ed è originaria probabilmente dell’America Centrale. I frutti di questa sono le zucche, sono di grandi dimensioni, hanno una consistenza piuttosto dura, una polpa arancione e in casi più rari gialla; all’interno sono presenti dei semi appiattiti e di forma ellittica.

Utilizzi della zucca

La zucca trova molti impieghi: come frutto ornamentale, come contenitore (una volta svuotata del suo interno), in alcune manifestazioni (è ad esempio il simbolo della festa di Halloween) e, soprattutto, largo utilizzo lo trova in cucina, ma anche in fitoterapia ed in cosmetica, viste le sue innumerevoli proprietà benefiche della polpa e dei semi di zucca.

Valori nutrizionali e proprietà della zucca

La zucca è uno degli ortaggi che possono essere inseriti in una dieta a basso regime calorico e, contrariamente a quanto si usa pensare a causa del suo sapore dolce, è un frutto che può essere adatto anche a chi soffre di diabete per il suo basso contenuto zuccherino. 100 grammi di zucca apportano mediamente 17 calorie, anche perché è costituita per circa il 95% da acqua, per il 3,5% da carboidrati, per l’1,1% da proteine e per lo 0,1% da grassi; essa contiene elevate quantità di betacarotene, vitamina A,B ed E ed è ricca di sali minerali: calcio, potassio, magnesio, fosforo, ferro, sodio, selenio, zinco e manganese.

Le proprietà benefiche della zucca sono dovute principalmente al betacarotene, una sostanza dalle elevate capacità antiossidanti.

Il betacarotene è anche il precursore della vitamina A e la sua capacità antiossidante inibisce la formazione dei radicali liberi, prevenendone i danni che ne deriverebbero (invecchiamento cellulare e insorgenza di malattie degenerative, come ad esempio i tumori).

Grazie al contenuto di betacarotene, alla zucca, oltre ad essere considerata un ortaggio dalle virtù antiossidanti, sono attribuite anche proprietà antinfiammatorie, sedative (contro ansia, nervosismo e insonnia), diuretiche e lassative.

La polpa di zucca frullata ha un effetto lenitivo in caso di infiammazioni della pelle, scottature o punture di insetti.

Proprietà dei semi di zucca

Il componente principale dei semi di zucca è l’olio, ma sono ricchi anche di proteine (18%) e di carboidrati (24%).

L’olio di semi di zucca è costituito mediamente per oltre il 75% da acidi grassi insaturi, in particolare dall’acido oleico e dall’acido linoleico.

semi di zucca

I semi di zucca sono considerati da molti anni un ottimo rimedio contro i vermi dell’intestino; questo grazie all’azione della cucurbitina, un aminoacido in grado di paralizzare il verme e facilitarne l’espulsione.

L’olio di semi di zucca è impiegato in fitoterapia contro l’ipertrofia benigna della prostata grazie all’azione antinfiammatoria dovuta principalmente all’abbondante presenza del betacarotene.

In generale i semi di zucca contrastano le patologie dell’apparato urinario maschile e femminile e aiutano a prevenire la cistite.

Per beneficiare degli effetti benefici dei semi di zucca si consiglia di consumarli crudi o essiccati in dosi di 10 grammi al giorno.

Maschera di bellezza per il viso alla zucca

Con la polpa di zucca cruda, una manciata di semi ed un cucchiaino di miele è possibile creare una maschera di bellezza per tonificare, idratare e ripulire tutti i tipi di pelle, soprattutto quella grassa ed in presenza di punti neri, sfruttando i benefici degli antiossidanti, in particolare della vitamina E (vitamina amica della pelle per eccellenza).

Preparazione: frullare assieme la polpa ed i semi; mescolare il composto ottenuto con un cucchiaino di miele, applicarlo sul viso per 10 minuti, dopo di ché ripulirsi con acqua tiepida.