Pompelmo e succo di pompelmo 

proprietà e benefici

La pianta di pompelmo, originaria dalla Cina e coltivata in Europa solamente a partire dalla prima metà del Novecento, appartiene alla famiglia delle Rutacee e al genere Citrus.

I frutti del pompelmo sono degli agrumi dal gusto più o meno amaro a seconda della varietà, ad essi sono attribuite innumerevoli proprietà benefiche.

Proprietà e benefici del pompelmo

pompelmo giallo, pompelmo rosa, succo di pompelmo, pompelmo cistiteIl pompelmo può essere consumato integro, a spicchi, dopo aver tolto la buccia, oppure come  spremuta.

Questo frutto è ricco di fibre, vitamine A, B, C e flavonoidi, dei potenti antiossidanti che, contrastando la formazione dei radicali liberi, ne attribuiscono proprietà anti-età e antitumorali. Il pompelmo contiene anche sali minerali molto utili al nostro organismo tra i quali: potassio, fosforo, calcio, magnesio e ferro, mentre la buccia contiene oli essenziali con azione antidepressiva.

Altra interessante proprietà del pompelmo è quella di essere un disinfettante e stimolante dell’apparato digerente, grazie alla presenza di un enzima, la bromelina, in grado di favorire la digestione delle proteine; per questo motivo se ne consiglia il consumo soprattutto dopo un pasto abbondante.

Il pompelmo migliora le funzioni di fegato, reni ed intestino facilitando l’eliminazione delle tossine, sostiene il sistema immunitario, rafforza i vasi capillari ed è considerato un efficace rimedio naturale contro l’ipertensione.

Il succo di pompelmo può diventare un ottimo rimedio naturale contro il mal di testa se aggiunto nella misura di un cucchiaino in una tazzina di caffè amaro.

Pompelmo e succo di pompelmo per dimagrire

Il pompelmo è un valido aiuto per perdere peso in quanto favorisce l’utilizzazione dei grassi a scopo energetico, oltre a regolare il livello di insulina nel sangue riducendo anche il rischio di diabete. 100 grammi di questo frutto apportano solamente 42 calorie.

Si ricorda che l’insulina è un ormone anabolizzante del tessuto adiposo (grasso corporeo);  un alto tasso insulinico nel sangue porta una maggior conversione degli zuccheri in grasso, quindi minor utilizzo degli acidi grassi a scopo energetico ed aumento del senso dell’appetito. Di conseguenza l’abbassamento dei livelli insulinici favorisce il dimagrimento. 

Pompelmo Rosa

Questa varietà di pompelmo è stata ottenuta dall’incrocio del pompelmo giallo tradizionale con l’arancia. La differenza sostanziale tra le due varietà, oltre che nel colore della buccia, sta nel fatto che nel pompelmo rosa è contenuta meno vitamina C, ma più fruttosio, quindi ha un gusto meno amaro. Questa variante di pompelmo, data la più alta disponibilità di zuccheri ed un alto potere diuretico, è molto apprezzata dagli sportivi.   

Controindicazioni del pompelmo

Il succo di pompelmo può interagire con l’azione di alcuni farmaci potenziandone l’effetto e di conseguenza anche gli effetti collaterali; è quindi opportuno evitare il consumo di pompelmo o succo di pompelmo entro le 24 ore dal’assunzione di farmaci.

Semi di pompelmo, proprietà antivirali, antibatteriche ed un rimedio contro la cistite

I semi di pompelmo sono ricchi di sostanze antiossidanti in grado di stimolare il sistema immunitario.

In erboristeria è possibile acquistare l’estratto di semi di pompelmo, ottenuto dai semi e dalla polpa disidratata del frutto. Esso è considerato un potente antibatterico e antivirale naturale.

I semi di pompelmo sono utilizzati come rimedio naturale alla cistite, fungendo da antibiotico naturale, senza danneggiare però la flora batterica intestinale.