Piante antinquinamento

 

Le piante d'appartamento sono un oggetto di decoro e di arredamento; inconsciamente danno pure un senso di felicità e di relax. Non tutti sanno che la maggior parte di esse si nutrono anche dell'inquinamento domestico che, a differenza di quel che pensiamo, è una componente di particolare rilevanza. I principali inquinanti domestici sono derivati dai prodotti per l'igiene per la  casa e per la persona, da tappeti e moquette, dalle pitture, dalle vernici, dai fornelli a gas, dai mobili e dallo stesso inquinamento derivante dall'esterno. Gli inquinanti più diffusi nelle nostre abitazioni sono: acetone, alcol, ammoniaca, benzene, formaldeide, fumo di sigaretta, inquinamento elettromagnetico, radon, tricloroetilene, xilene e toluene.

Ecco che le nostre piante ornamentali oltre ad offrirci un angolo verde e di decoro, possono veramente essere di grande aiuto per la nostra salute.

Quali sono le migliori piante depuratrici dell’aria:

Innanzitutto un paio di considerazioni:

  • ogni pianta ha capacità differenti di assorbire un agente inquinante rispetto ad un altro;
  • per facilitare l’assorbimento degli inquinanti domestici è opportuno mantenere pulite le foglie delle nostre piante, lavandole con acqua o passandole con un panno inumidito;
  • come ben sappiamo è bene non alloggiare le piante nelle camere da letto in quanto di notte assorbono una certa quantità di ossigeno; alcune piante come la Sanseveria e l’Aloe Vera, invece, svolgono una leggera attività di fotosintesi anche di notte, consumando quindi anidride carbonica.

 

Ecco le principali piante mangia smog:

GALLERIA DI IMMAGINI: LE PRINCIPALI PIANTE MANGIA SMOG

1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>