Garcinia Cambogia

garcinia cambogia proprietà benefici dosi controindicazioni effetti collateraliLa Garcinia Cambogia è una piccola pianta arborea originaria del Sud-est asiatico. La pianta produce frutti simili ad una zucca, ma delle dimensioni di un'arancia, denominati anch’essi Garcinia Cambogia. Dei suoi frutti la parte con le proprietà più interessanti è la buccia, che viene utilizzata nella preparazione di integratori alimentari di Garcinia Cambogia.

Gli estratti della buccia del frutto contengono elevate quantità di acido idrossicitrico, una molecola derivante dall’acido citrico, con proprietà dimagranti e benefiche.

Garcinia Cambogia: proprietà

L’acido idrossicitrico contenuto nella Garcinia Cambogia riesce a ridurre la produzione di colesterolo, trigliceridi e di leptina sierica, portando concreti benefici a tutto il sistema cardiocircolatorio e promuovendo un reale dimagrimento grazie ad una straordinaria azione brucia grassi.

L’azione dell’acido idrossicitrico inibisce la trasformazione degli zuccheri in eccesso in grassi, convertendoli in energia.

La Garcinia Cambogia possiede un elevato potere saziante grazie all’aumento della sintesi epatica di glicogeno stimolata dall’acido idrossicitrico a partire dalle molecole di grasso.

La Garcinia Cambogia regola i livelli di cortisolo, detto anche ormone dello stress, favorendo il buonumore.

Garcinia Cambogia: dosi e modalità d’uso

Gli integratori di Garcinia Cambogia per essere efficaci devono essere titolati per almeno il 50% del loro principio attivo, l’acido idrossicitrico.

Normalmente sono indicate 2-3 somministrazioni giornaliere di Garcinia Cambogia contenenti almeno 500 mg di acido idrossicitrico ciascuna per un massimo di 3000 mg al giorno, 30-60 minuti prima dei pasti.

Garcinia Cambogia: controindicazioni ed effetti collaterali

Normalmente, anche a dosaggi elevati, la Garcinia Cambogia non presenta effetti collaterali di rilievo.

In alcuni soggetti può comunque causare mal di testa e disturbi gastrointestinali.